L’Associazione Cuor di Pelo ha celebrato il Natale con un evento speciale che si è tenuto a Milano domenica 2 dicembre dalle h 14.30 presso il Fuorimano (Via Roberto Cozzi 3).

Hanno aderito più di 100 persone e numerosi bassottini! L’evento si è aperto alle h 15.30 con l’arrivo di Babbo Natale, che ha aperto il concerto del Coro delle Mani Bianche provenienti dal Veneto: un coro formato da 70 bambini, di cui una parte ha cantato attraverso linguaggio dei segni...

Loro che non hanno voce, la musica la cantano con le mani avvolte da candidi guanti bianchi.

Il Coro usa le mani e le braccia per cantare, tracciando movimenti in sincrono.

Dopo il concerto, Babbo Natale ha distribuito cioccolatini a tutti i bambini del coro.

Il buffet, poi, non ha tradito le aspettative: presentandosi ricco e in tema natalizio.

Un bellissimo momento si è avuto con la premiazione di Marlene come bassotta proveniente dalla Sicilia!

L’associazione ha premiato con una targa commemorativa la redazione della rivista L’ARCA DI NOE’ per la stretta collaborazione avuta nel 2018, e ha donato al Coro delle Mani Bianche un assegno del valore di € 500.00.

Hanno sostenuto l’evento la gioielleria Fassorra di Pontedera (Pi), Husse Italia - che ha omaggiato i partecipanti con campioncini di crocchette - e Schesir che ha regalato una bag contenente gadget per i nostri amati bassotti.

Calorosi ringraziamenti vanno a Carla Alberti per l’instancabile lavoro svolto dietro alla bancarella di Natale.

    

   

    

    

    

  

    

  

    

    

   

"E perché poi ad un certo punto ti giri e piangi. Piangi perché è la tua Strabassotti e perché tutta quella folla è lì a sostenerti....". Sono le parole del Presidente Sandro Nigro dettate dalla commozione dopo un'intensa giornata al parco di Monza.

Sì, perché domenica 21 Ottobre al Parco di Monza si è svolta la prima edizione de La Strabassotti.

Circa 680 “bassottisti” e ben 500 bassotti provenienti da ogni parte d’Italia si sono registrati entro le h 10.00 e hanno festosamente invaso il parco per una prima, indimenticabile edizione dell’evento dell’Associazione Cuor Di Pelo (“Poldo” è arrivato dalla Puglia!). Un successo annunciato, ma soprattutto “vissuto” che ha riempito di gioia e allegria tutti i partecipanti! Un riscontro che ha anche fatto venire le lacrime agli occhi per la commozione ai fondatori dell’Associazione.

Come dimenticare, poi, il flusso felice delle persone e dei loro simpatici bassotti che hanno marciato accompagnati dalla scorta dei Carabinieri a Cavallo del Nucleo interno del Parco di Monza?

A rendere memorabile l’evento ci ha pensato la madrina Maria Luisa Cocozza, conduttrice del programma televisivo L’Arca di Noè, rubrica del TG5 in onda tutte le domeniche su Canale5. Al suo fianco Martina Sassoli, assessore del Comune di Monza.

La Strabassotti ha avuto inizio alle h 10,30 con il taglio del nastro tricolore effettuato dalla conduttrice. Dopo la bellissima passarella con i Carabinieri a Cavallo è arrivato il ricco ristoro presso la Cascina del Sole alle h 12,30.

Nel pomeriggio, sul palco della Strabassotti è intervenuta la Dottoressa Cozzi del centro NVA di Milano, che ha fornito delle delucidazioni ai partecipanti sul tema dell'ernia discale, patologia molto diffusa nella razza bassotto.

A seguire, si è svolta una dimostrazione tenuta dalle fondatrici della clinica Fisioforvet di Bovisio Masciago, che si occupa di riabilitazione post operatoria.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione del bassotto più giovane, di quello più anziano e di quello arrivato da più lontano. Nonché i primi classificati tra i bassotti maschi e femmine.

Si ringraziano gli sponsor Schesir, Fisioforvet, Nva, L'Arca Di Noè, l'Arma dei Carabinieri a Cavallo e la mitica Dottoressa Besana che segue con passione i bassotti dell'Associazione.

L’edizione 2019 de La Strabassotti è già in cantiere…

        

  

    

      

  

  

  

  

  

  

  

  

    

  

 

 

 

 

DOMENICA 16 SETTEMBRE 2018 SICILIA

Domenica 16 settembre a Riposto (Catania) - ai piedi di uno dei vulcani più celebri al mondo, presso l’Agriturismo dell’Etna - si è svolto il primo raduno nazionale di bassotti della nostra Associazione in Sicilia.

Più di 60 bassotti provenienti da ogni angolo della regione e perfino dalla Calabria hanno invaso il giardino dell’agriturismo che sorge in un antico fabbricato del '700.

La manifestazione si è aperta alle 11 con la consegna della spilla ufficiale dell’evento e la distribuzione dei gadget da parte delle aziende che ci hanno sostenuto.

Il Presidente e il Vice Presidente hanno poi consegnato ad ogni bassotto l’attestato di partecipazione.

Dopo il pranzo solidale, una divertente sfilata si è sguinzagliata lungo il giardino dell’agriturismo.

A immortalare i modelli-bass sono intervenute le telecamere della Rai: il servizio poi è stato mandato in onda nel corso del Tg3 Regione Sicilia di lunedì 17 settembre, durante l’edizione delle 19.30.

La manifestazione si è conclusa con la premiazione del bassotto “che arriva da più lontano” (dalla Calabria), del “bassotto più giovane”, di quello “più anziano” e dei due special guest dell’evento.

I più sentiti ringraziamenti dell’Associazione vanno agli sponsor Husse Italia, Schesir, L'Arca Di Noè.

   

      

   

Domenica 23 settembre, più di 170 amanti della razza bassotto si sono presentati davanti al cancello dell’agriturismo Calcatonega a Este per partecipare all’evento organizzato dall’Associazione Cuor Di Pelo.

Una giornata per salutare i sostenitori del Veneto in una suggestiva struttura nel padovano, che sorge su fabbricati rurali dell'Ottocento di una grossa azienda agricola, conservati e ristrutturati. Si tratta del terzo raduno dell’Associazione per la Regione.

La manifestazione ha aperto i battenti con un ricco aperitivo nel giardino dell’agriturismo, mentre una scia festante di bassotti si divertiva a scorrazzare in lungo e in largo per tutta la location.

Alle 13:00, alla tavola del Consiglio Direttivo, si è accomodato il grande Edoardo Raspelli, noto conduttore del programma televisivo Melaverde, in onda su Canale 5 la domenica. Insieme con lui, l’affascinante e brillante fotomodella/attrice Maura Anastasia. I due ospiti speciali hanno interagito con spontanea simpatia con tutti i presenti, rendendo così veramente speciale l’evento.

Dopo il pranzo solidale, Edoardo e Maura hanno decretato i bassotti vincitori dell’evento.

Ecco l’elenco:

Bassotto più giovane: Clara (da Padova)

Bassotto più anziano: Cairo (da Solesino)

Bassotto pelo lungo: Boss  (da Este)

Bassotto pelo corto: Zampa (da Conegliano)

Bassotto che arriva da più lontano: Matilde Zeus (da Castronno, 276 km)

Bassotto a pelo duro: Edda (da Padova)

Bassotto “special guest”: Pluto (da Solesino) scelto da Maura Anastasia

Bassotta “special guest”: Camilla (da Padova) scelto da Edoardo Raspelli

La manifestazione si è conclusa con il taglio di una buonissima crostata di mele in giardino.

Un ringraziamento particolare va agli sponsor dell’evento, Schesir e Husse, e al fotografo Massimo Corvino.

      

       

    

     

    

    

       

      

SABATO 7 - DOMENICA 8 LUGLIO 2018 

Nelle giornate di sabato 7 e Domenica 8 luglio, l'Associazione Cuor di Pelo è stata ospite presso il punto venditaLush, a Milano in Piazza Duomo 20, per promuovere il progetto"Charity Pot" del celebre brand specializzato in cosmesi. 

Tutto il ricavato della vendita della crema Charity Pot (IVA esclusa) è stato devoluto a Cuor Di Pelo

L'iniziativa si è svolta in un clima di grande serenità e felicità, per merito soprattutto dei tanti bassottini che hanno fatto capolino nel negozio insieme al loro "genitori".

Un altro plus: la grande umanità e professionalità dell'intero staff di Lush, che ha soddisfatto ogni richiesta dei soci e degli amici dell'Associazione accorsi all'evento. 

Un momento speciale è stato vissuto domenica, alle 16, quando a tutti i bassotti presenti (e a i loro padroni) è stata regalata la spilla ufficiale dell'evento!

Da parte dell'Associazione, un ringraziamento speciale alle socie Monica De Barbieri, Sonia Calamari e Daniela Consolini per il supporto in loco e per essersi proposte come promoter dell'iniziativa. 

Sottocategorie